fbpx

Magazine

5 cose da vedere a Montepulciano

Montepulciano è un incantevole borgo medievale adagiato sulla cima di un colle tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana, non lontano da Siena. Il paese, immerso in un paesaggio da cartolina, conserva un ricco patrimonio storico-artistico. Inoltrandosi tra i suoi vicoli, ci si imbatte in raffinati palazzi rinascimentali, antiche chiese e splendidi scorci che lasciano letteralmente senza parole. Qui sono stati girati diversi film di successo come “Sotto il sole della Toscana” e “New Moon”, il secondo capitolo della celebre saga sui vampiri “Twilight”.

Cosa vedere a Montepulciano? Ecco la nostra lista delle 5 cose imperdibili!

#1 – Piazza Grande

Il cuore del borgo è Piazza Grande, una delle piazze più belle ed appariscenti della Toscana. Sorge sul punto più alto di Montepulciano ed è il luogo dove ogni giorno si incrociano turisti e gente del posto, oltre che l’epicentro di tantissimi eventi culturali. Su di essa affacciano alcuni degli edifici più importanti della cittadina come: il Duomo, con la facciata incompiuta, affiancato dal campanile di un’antica pieve quattrocentesca; il Palazzo Comunale, che richiama il Palazzo della Signoria di Firenze e dalla cui torre si gode di un’incantevole vista; e il manieristico Palazzo Tarugi, completamente rivestito in travertino. Nella piazza si trova anche l’elegante Pozzo dei Grifi e dei Leoni disegnato da Antonio da Sangallo il Vecchio.

#2 – Chiesa di Sant’Agostino

Una delle più interessanti costruzioni di Montepulciano è la Chiesa di Sant’Agostino, situata in Piazza Michelozzo. L’edificio fu costruito nella seconda metà del XIII secolo ma il suo aspetto attuale è il risultato di successive ristrutturazioni avvenute nel corso dei secoli. Dell’impianto originale resta l’unica navata. A Michelozzo di Bartolomeo si deve la parte inferiore della facciata. Il bellissimo portale raccoglie nella lunetta un rilievo in terracotta raffigurante la Madonna ed i Santi Giovanni Battista e Agostino, sempre del Michelozzo. All’interno si conservano alcune opere di notevole interesse, tra le quali si segnalano: un crocifisso ligneo di Antonio da Sangallo; e una splendida tavola a fondo oro di Giovanni di Paolo da Siena.

#3 – Torre di Pulcinella

Di fronte alla Chiesa di Sant’Agostino si erge la curiosa Torre di Pulcinella, una casa-torre medievale coronata dall’orologio cittadino e dalla sagoma della maschera simbolo di Napoli che, nella sua classica posizione ricurva, scandisce le ore con una lancia su una campana. Ma cosa ci fa Pulcinella a Montepulciano? Ancora oggi non si sa perché sia lì. Secondo una leggenda, che non trova alcun riferimento storico, fu un vescovo di origini napoletane a porre la statua sulla sommità della torre nel XVII secolo. C’è invece chi sostiene che fu messa lì come omaggio al teatro, un richiamo alla cultura e nulla di più.

#4 – Chiesa di San Biagio

Appena fuori dal centro storico sorge la Chiesa di San Biagio, nota anche come Tempio di San Biagio. Si tratta di una delle più significative costruzione del Cinquecento toscano, con un’armonia perfetta di forme e proporzioni messa ancora più in risalto dal verde paesaggio in cui è incastonata. Molto bella anche la canonica, sulla sinistra della chiesa. L’edificio fu progettato da Antonio da Sangallo il Vecchio sul modello della Basilica di Santa Maria delle Carceri a Prato. All’interno si può ammirare l’affresco della Madonna col Bambino e San Francesco attribuito al Maestro di Badia a Isola, protagonista dei miracoli che portarono alla costruzione della chiesa. Si può raggiungere anche a piedi dal centro con una piacevole passeggiata.

#5 – Riserva Naturale Lago di Montepulciano

Gli amanti della natura non possono perdersi la Riserva Naturale del Lago di Montepulciano, situata a pochi chilometri dal centro cittadino, nella parte meridionale della Val di Chiana. La riserva, istituita nel 1996, è il luogo ideale per fare birdwatching. Comprende, oltre al lago, parte del Canale Maestro della Chiana e alcuni terreni agricoli adiacenti. Il centro visite è attrezzato con materiale didattico ed informativo riguardante la fauna, la flora e la storia del territorio. Presso il centro visite è possibile anche prenotare visite guidate in barca e sul Sentiero della Torretta mentre nei giardini antistanti è presente un’area pic-nic allestita con tavoli e panchine.

Foto Riserva Naturale Lago di Montepulciano © Visit Tuscany

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento
Nome*
*

Parlano di noi